Translate

lunedì 25 giugno 2012

Ancora pasta sfoglia...ma stracolma di verdure!

Ancora pasta sfoglia,
ancora voglia di raccontarmi, ancora voglia d'estate! Sono sicura che di tempo con questo caldo e questo sole ce ne è veramente poco! è importante ottimizzare e non solo i tempi. La pasta sfoglia senza glutine o la si trova congelata, o la si fa seguendo le ricette di cui il web è tempestato. Anche questa volta, per questione di tempo io l'ho comprata. La marca è sempre uguale, uso quella della ds, ma quando la faccio scongelare la rimpasto, la lavoro due minuti e poi la stendo. Viene più grande, sembra quasi come quelle da frigo glutinose e il risultato è migliore....
Anche questa volta ho usato il burro di cacao,  al posto dell'olio per soffriggere le verdure. Il risultato è stato più leggero e altrettanto goloso, anzi credo che il sapore delle verdure resti integro e sia ancora più buono. Lo trovate nei negozi Venchi e vi assicuro che potete utilizzarlo in tantissimi modi.
Non so se ve ne siete accorti, ma vi ho svelato un piccolo trucco! Che magari molti di voi già conoscevano.
Vi lascio la ricetta e vi auguro una buona giornata!

ingredienti:
  • pasta sfoglia senza glutine 1
  • zucchine genovesi 2
  • melanzana 1/2
  • pomodorini 200 gr
  • burro di cacao (Venchi)
  • cipolla
  • primosale 150 gr
  • 2 sottilette consentite
  • 1 carota
Fate sciogliere un pò di burro di cacao in una padella antiaderente. Unite la cipolla, e quando questa si dora aggiungete le zucchine lavate e tagliate a rondelle o dadini. A metà cottura aggiungete la melanzane tagliata a cubetti, la carota e solo alla fine i pomodorini.
Preparatevi un trito di formaggio (primosale, o qualche altro che preferite.)
Stendete la sfoglia e adagiatela in una teglia rotonda o rettangolare rivestita da carta forno. Create dei bordi sollevati in modo da avere un effetto torta!


Riempite la vostra torta di sfoglia con le verdure e il formaggio e adagiate due sottilette sopra.  Spennellate i bordi con l'uovo sbattuto.
Infornate per 20 minuti a 180°.

1 commento:

Francesca-Ilchiccodimais ha detto...

Buona idea quella di impastare nuovamente la pasta sfoglia. Anch'io cucino senza glutine e uso spesso quella ds che però, una volta scongelata, rimane un pochino rigida. La prossima volta userò la tua tecnica!