Translate

lunedì 15 aprile 2013

Rifatte senza glutine:Sfincione palermitano

Eccoci, con le rifatte!!!!appuntamento che ho perso per due mesi, cause già citate...:=), ma quello che conta è essere qui e far da portavoce da brava sicula di questo meraviglioso piatto che Stefania ci propone!!!!!Lo Sfincione....., una delle cose più buone che dovete assolutamente provare se venite qui in Sicilia.
Ho già fatto lo sfincione, ma questa volta ho seguito passo passo la ricetta di Stefi....copio e incollo la sua ricetta:


Ecco gli ingredienti:
Per la base
350 gr. di maizena
400 gr. di farina di riso sottilissima (mi raccomando, altrimenti il sapore non è buono!)
un cubetto di lievito da 40 gr.
60 gr. di burro (ma mi pare che la versione verace preveda la sugna...)
15 gr. di sale
450 gr. di latte
Olio extravergine d'oliva
sale
Mescolare le due farine e sciogliere il burro al microonde e mescolare insieme. Stemperare (riscaldare, ma non troppo) il latte e aggiungere il lievito, avendo cura di farlo sciogliere bene. Quindi aggiungerlo all'impasto e lavorare fino a raggiungere una consistenza compatta, ma morbida. Salare. Lasciare lievitare un'ora e mezza al calduccio. Deve diventare circa il doppio. Quindi, riprendere l'impasto, e stendere su una teglia aiutandosi con un po' di olio. Condire e lasciare riposare altri 40 minuti circa. coperto con pellicola.
Per il condimento:
600 gr ca. di pomodoro pelato
300 gr di cipolla
olio extravergine d'oliva
grana (versione blasfema, perché a Palermo si usa pecorino e caciocavallo, in parte grattugiati e in parte a cubetti)
origano

4 filetti di acciughe (facoltative, ma ci stanno benissimo)
50 gr. di pangrattato (io uso quello di mais perché viene bello croccante)
sale


Tagliare a fettine la cipolla e farla soffriggere con l'olio. Quindi aggiungere il pomodoro, salare e lasciar cuocere per circa 20 minuti. Salare e pepeare a vostro piacere. Far raffreddare. A questo punto stendere sull'impasto lievitato e spolverizzare con abbondantissimo grana, origano, sale e qualche aggiughina sott'olio spezzettata.
A parte fate tostare il pangrattato con un po' d'olio e sale e versate sul condimento.
Quindi cuocere in forno caldo a 200° per 20 minuti circa.
La pasta deve essere alta, circa 5 cm dopo la lievitazione e quindi la teglia per queste dosi deve essere circa di 35x25 cm.

Il prox mese saremo ospiti di Gaia con la sua torta all'amaretto!

mercoledì 10 aprile 2013

Tagliatelle senza glutine!


Oggi vi farò vedere la mia prima tagliatella! Ho deciso di inaugurare la macchina per la pasta x tirare una bella sfoglia di pasta senza glutine! L'esperimento devo dire, riuscitissimo, non è facile!bisogna avere tanta farina da cospargere sul piano e sulla macchina e cercare di non far spezzare la pasta lavorandola molto bene con le mani.....
 
Credo che un buon piatto di tagliatelle col sugo  sia decisamente migliore se la pasta è fresca. Di tagliatelle confezionate ce ne sono tante ormai in commercio senza glutine, la qualità fortunatamente migliora di giorno in giorno però con un pò di pratica sono sicura che anche voi saprete fare delle ottime tagliatelle.
Ingredienti:
  • 80g di farina per pane e pasta senza glutine
  • 1 uovo medio/ grande
  • olio 1 e 1/2 cucchiaio
Impastate tutto energicamente, ponendo la farina a fontana sulla spianatoia, versando le uova all'interno e piano piano aggiungendo l'olio. Formate una palla e lasciatela riposare per circa 30 minuti avvolta nella pellicola trasparente.
A questo punto preparate la macchina per la pasta, stendete leggermente un pezzo di impasto e cominciate a farla passare nella macchina, aiutandovi con le mani facendo fare due o tre giri per ogni grado. Io arrivo al 3 max perchè la tagliatella non deve essere troppo fine.

Questa pasta, per cuocerla basterà buttarla nell'acqua che bolle e aspettare che salga velocemente.

Et voilà Bon apetit.....!!!!



sabato 6 aprile 2013

Cheesecake alla nutella in versione PARTY!!!


Che vergogna!!!!! Un mese circa dall'ultimo post! Non sarei voluta mancare tutto questo tempo, ma purtroppo questo semestre universitario (l'ultimo della mia vita) e il lavoro mi hanno completamente assorbita nella routine quotidiana, ho cucinato pochissimo e il tempo di mettere le poche cose che preparavo scarseggia sempre. Oggi vi propongo una ricetta già postata, quest'estate, una bellissima cheesecake alla nutella, che visto il furore fattola volta scorsa è stata richiesta dall'amabile fratellino come torta di compleanno...E così, eccomi qui a lasciarvi di nuovo gli ingredienti ma a proporvi una nuova presentazione, differente dalla prima!!!Ho usato una teglia per crostate di vetro e ho guarnito con dei riccioli di cioccolato bianco e fondente della Rebecchi senza glutine!!!!
vi lascio gli ingredienti:

  • 50 gr di zucchero
  • 500 gr di mascarpone
  • 200 gr di philadelphia
  • 200 gr di panna fresca
  • 300 gr ddi nutella
  • biscotti ( x me senza glutine)
  • 130 gr di burro
Sciogliete il burro e sbriciolate i biscotti. amalgamate i due ingredienti aiutandovi con le mani e foderate il fondo di una tortiera schiacciando la base con un cucchiaio, livellandola, e riponendo in frigo la base.

Montate la panna...in una ciotola amalgamate lo zucchero, la philadelphia il mascarpone e la nutella. Con un cucchiaio incorporate la panna mescolando dall'altro verso il basso.
Versate sulla tortiera e livellate-
Ponete in frigo per almeno 5 ore.....