Translate

venerdì 21 marzo 2014

"E' primavera! Si va tutti da Gluten free Travel & Living"








Oggi inizia la primavera e vi invitiamo ad andare a festeggiarla nella nuova casa di Gluten Free Travel & Living.
Celebreremo insieme la stagione più romantica dell'anno in un nuovo spazio più grande e più soleggiato per potervi accogliere tutti e meglio.
Si, perché, e non ce lo aspettavamo neanche noi, la nostra casetta, costruita solo 9 mesi fa, è diventata piccolina piccolina, dato che siete venuti in tantissimi a farci visita.
Siete arrivati curiosando tra le ricette, alla ricerca di un ristorante o per trovare un modo sereno di viaggiare;
siete stati curiosi di conoscere cosa siano gli additivi, e ci avete seguito tra diete e mode alimentari.
Avete apprezzato le nostre interviste e i racconti di chi ha condiviso la sua esperienza di viaggio, o di insegnamento tra tra fornelli sglutinati;
avete letto i nostri pdf e visualizzato le nostre video-ricette.
E i tantissimi, che con il senza glutine non hanno ancora dimestichezza, hanno potuto trovare suggerimenti per come organizzare un Natale per tutti, come gestire una dispensa e come evitare le contaminazioni.
Ogni venerdì festeggiate con noi il 100% Gluten Free friday piatti speciali pieni di cura e attenzione.
Ed è quindi per tutti voi che da oggi abbiamo traslocato in una casa più spaziosa e luminosa che vi invitiamo a visitare anche tutti i giorni perché  abbiamo in mente una marea di progetti e iniziative da far crescere anche assieme a voi: vi informeremo, vi faremo divertire, sognare e mangiare benone...

E adesso possiamo offrirvi una fetta di torta appena sfornata dalla redazione di Gluten Free TRravel & Living?

 Questa esperienza, nonostante sia intersecata con la routine frenetica si rivela ogni giorno sempre più emozionante. é una sfida essere sempre pronte a partire con il lancio di un post, o un PDF o altro ancora...spero solo che anche voi piaccia e che siate numerosi a seguirci perchè tutto questo è stato creato per voi e tutti coloro che vogliono ritrovare momenti sereni nel lungo percorso della celiachia.!


vi lascio la ricetta della Torta Crostata di ricotta e pere che troverete all'interno del PDF sul nuovo sito con tantissime altre ricette di torte e frolle......



CROSTATA RICOTTA E PERE
SENZA GLUTINE
Marilena
Http://saporiglutenfree.blogspot.com

http://www.glutenfreetravelandliving.it/
ingredienti:
  • 1/2 kg di pere
  • 150 gr di ricotta
  • burro q.b
  • zucchero q.b
  • cannella
  • zucchero a velo*

  • Per la Frolla:
  • 150 gr di farina senza glutine
  • 90 gr di burro
  • 60 gr di zucchero
  • mezzo uovo
  • 1 tuorlo
Tempi di realizzazione 1 ora
Procedimento: per la frolla:
Impastare la farina con zucchero e il burro e aggiungere in seguito l'uovo. Creata una palla liscia e omogenea. Lasciar riposare in frigo per 20 minuti avvolta nella pellicola trasparente.
Stendere l'impasto e metterlo in una teglia rivestita da carta da forno.
Tagliate a quadretti le pere. Scaldate un pò di burro su una padella con un pò di zucchero, versate le pere e aggiungete la cannella. Fate caramellare 5 minuti e lasciate le pere a marinare.
Setacciate la ricotta due volte aggiungendo dello zucchero a velo consentito e inserite le pere scolate.

Versate il composto sul fondo della crostata e cuocete per 30 min a 180°.






 "registratevi al sito e scoprite il regalo che abbiamo fatto ai nostri vecchi e nuovi lettori"

martedì 18 marzo 2014

Pizza della Cassata Celiaca....Una meraviglia!

Da quando preparo la pizza a casa quasi ogni fine settimana, mi sono resa conto che le finanze ne hanno anche giovato abbastanza. Sembra roba da poco, ma anche se si spendono i soldi o meglio i buoni per comprare la farina. Questa vi resterà perché miscelata con altre e avrete una cena per 3/4 persone senza superare gli 8/10 euro. Situazione sicuramente utopica se si volesse comprare in pizzeria una pizza l'uno o due familiari senza glutine per giunta.

Così dopo aver per la prima volta, fatto un'analisi economica sulla spesa e aver capito che forse ne dovrei fare più spesso anche per convincere voi lettori a cominciare a capire cosa e quanto spendiamo...passo a questa ricetta.
La ricetta l'ho scovata nel blog di Sonia. Si direte voi, ma fai sempre ricette di altre foodblogger?
Beh intanto le ricette sono postate online non solo per essere lette ma per essere provate.
Poi ognuna di noi può dare un tocco personale, può esprimere un giudizio e magari convincere ancora di pi
 che un determinato tipo di ricetta è buona e vale la pena provarla.


Così....a parte aver fatto lievitare la mia pizza direttamente da stesa, perché ho provato anche a seguire sonia e fare le palline ma a me è piaciuta di più la riuscita della pizza lievitata nella teglia già stesa e coperta da pellicola trasparente....a parte questo ho seguito le indicazioni di Sonia (La cassata celiaca)
e ho dovuto sostituire una farina perché a casa ne avevo un'altra....quindi come vedete vi dico anche la mia su questo mix fortuito, casuale ma molto buono.

per 1 pizza:

100 gr di farina Nutrifree
50 gr di farina Glutafin select
100 gr di farina Fibrepan (FARMO)
175 ml di acqua
10 gr di lievito di birra
15 gr di strutto
8 gr di sale

Fate sciogliere il lievito nell'acqua tipieda . Versate in una ciotola le farine mescolate e aggiungete a filo l'acqua con il lievito sciolto. Aggiungete lo strutto e con una forchetta continuate a mescolare. quando il composto sarà lavorabile con le mani stendetelo su un tavolo e continuate a lavorarlo. Aggiungete il sale.

Stendete su una teglia unta con dell'olio e coprite con della pellicola trasparente. Fate lievitare almeno 1 ora.

Io ho cotto prima per circa 15 minuti solo con la salsa. Alla fine ho aggiunto nella prima los tracchino con pomodorini e rucola e ho fatto sciogliere per altri 7 minuti a 200 °
L'altra invece è stata cotta con una varietà di formaggi senza salsa ..la classica 4 formaggi.

La temperatura del forno varia da casa a casa. Quindi seguite il vostro forno,  guardatelo e annusate il profumo di pizza di tanto in tanto.!


venerdì 14 marzo 2014

Biscotti d'amore 100 % Gluten (FRI)day...

Ho iniziato una vera e propria produzione di biscotti. Prima, quando preparavo la frolla automaticamente sfornavo crostate, ma visto che ancora vivo a casa con i miei e ho il piacere di preparare qualcosa di  buono al moroso, diventa più complicato fare una sola crostata e farla bastare per tutti. Così ho sperimentato la creazione dei biscotti. Ne preparo in giuste quantità e li distribuisco per le colazioni dei due giorni successivi...cosi mamma, fratello, papà e moroso sono contenti....ovviamente anche la sottoscritta che per due giorni non dovrà pensare a cosa mangiare appena sveglia ma dovrà soltanto riscaldare una tisana da sorseggiare insieme a questi splendidi biscottini con la marmellata ai frutti di bosco.


Finalmente ritorno per il Gluten (fri)Day

Ingredienti:(x circa 25 biscotti)


  • 250 gr di farina senza glutine (io uso 50 gr di farina di riso, 50 gr di farina Biaglut e 150 gr di Mix C dolci Schar)
  • 150 gr di burro
  • 100 gr di zucchero
  • 1 uovo e 1/2
  • scorza d'arancia
Versate le uova con lo zucchero in una planetaria o una ciotola e mescolate. Aggiungete la farina e il burro a temperatura ambiente tagliato a cubetti e lasciate mescolare per qualche minuto. Se impastate a mano, lavorate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Aggiungete la scorza d'arancia e avvolgete nella pellicola trasparente e fate riposare in frigo per 1 ora.

Liberate il vostro impasto, e prendete delle piccole palline che con l'aiuto di un pò di farina diventeranno dei cerchi. Adagiate il vostro cerchio su una teglia rivestita da carta forno. Versate al centro un cucchiaino di marmellata (io ne ho usata una consentita ai frutti di bosco). Prendete un'altra  piccola dose di frolla e create un cilindro che avvolgerete sul cerchio di frolla come se volesse coprire i bordi della marmellata per non farla scivolare. 
Fate cuocere in forno preriscaldato a 180° statico per circa 10 minuti. Controllate che non si brucino, lasciate raffreddare e servite .....

domenica 9 marzo 2014

Tigelle emiliane by Celiaca Pasticciona

 Tenere questo blog aggiornato settimana per settimana non è semplice. Quando si mette in mezzo un turbine di impegni e imprevisti poi il risultato è inevitabile...
In questi mesi ho avuto la possibilità di seguire dei corsi di cucina tenuti da Elena, Celiaca Pasticciona tra i fornelli professionali di un bellissimo negozio di cucine della mia città ed ho avuto modo di imparare dei piatti che non solo non conoscevo ma neanche avevo provato a fare.
Così,eccomi qui a presentarvi le TIGELLE EMILIANE in versione gluten free, non essendo emiliana non le conoscevo, ma ho apprezzato sin da subito la bontà di questa simil focaccia/panino che una volta tagliata in due essendo piatta al suo interno si presta a tutte le combinazioni possibili di ingredienti (salumi, formaggi, insalate..)

Vi lascio la ricetta che Elena ci ha insegnato:


  • 150 gr di Mix Pane nutrifree
  • 100 gr di Mix Fibrepan
  • 150 ml latte
  • 1 cucchiaino di olio
  • 1 cucchiaino di sale
  • 25 gr di lievito di birra
Fate intiepidire il latte e scioglietevi il lievito in una parte. Aggiungete lo zucchero e mescolate così da far riattivare i lieviti e permettere una buona riuscita della lievitazione. Versate le farine, mescolate, all'interno di una ciotola e aggiungere a filo il latte con il lievito dentro mescolando con una forchetta. Aggiungete l'olio e solo all'ultimo il sale.
Lavorate con le mani l'impasto. Stendetelo e con delle tazze da latte o bicchieri coppate dei cerchi che avvolgerete in un canovaccio e lascerete riposare per un'ora.
Dopo di ciò, preparate una padella antiaderente facendola riscaldare e mettere le vostre tigelle lievitate. Si gonfieranno e dovrete cercare di spingere con una forchetta l'aria verso il centro. 
Si cuociono in pochissimi minuti per lato. http://laceliacapasticciona.blogspot.it/